Topper materasso per dormire bene: quale scegliere?

Dormire bene è alla base del benessere psicofisico: una buona dormita stimola la memoria, le capacità cognitive, la produttività a lavoro e nello studio.

Se ti capita spesso di svegliarti dolorante, di cattivo umore e poco riposato, probabilmente la causa sono i tuoi prodotti da letto! I prodotti da letto, il materasso in particolare, sono fondamentali  per dormire bene.

Se il tuo materasso è diventato scomodo o ha perso le sue caratteristiche, rivelandosi troppo duro o eccessivamente morbido è necessario correre ai ripari. 

Prima di prendere decisioni drastiche ed optare per la soluzione apparentemente più ovvia, potresti considerare l'idea di provare un innovativo Topper per materasso! 

Il topper per materasso, è una delle più innovative rivoluzioni introdotte sul mercato dei prodotti per il letto.

Ma quali sono i vantaggi di questo nuovo prodotto, come si usa e quando conviene preferirlo ad un materasso nuovo? Scopriamolo insieme! 

Topper materasso: cos'è e a cosa serve? 


Il topper è uno speciale coprimaterasso imbottito, studiato per migliorare il grado di comfort del materasso e ottenere un migliore sostegno.

La sua altezza solitamente varia da 3 a 7 centimetri.  I materiali di composizione variano in base ai modelli, ma i migliori sono generalmente realizzati con tessuti freschi, leggeri e altamente traspiranti.

Comodi e avvolgenti, i topper sono pensati per essere fissati al materasso attraverso finiture curate, come ad esempio gli elastici ad angolo. In questo modo è possibile assicurarsi un fissaggio sicuro e stabile che contribuisce a favorire il benessere tuo e del partner.

Topper Singolo in puro cotone - Dreamin*101 

Il topper per letto matrimoniale o singolo quindi ha il compito di aumentare le performance del materasso e, di conseguenza, anche la qualità del sonno, correggendone l'eccessiva rigidità o riducendo i punti di pressione qualora le molle non dovessero ammortizzare più in maniera adeguata.

I materiali migliori per il Topper

Solitamente, i topper sono disponibili in più materiali:

  • in memory foam. Si adattano progressivamente alla morfologia del tuo corpo, offrendo una piacevole sensazione di morbidezza. Scegli questa tipologia di materassino imbottito se al risveglio soffri di lombalgia (mal di schiena) o cervicale, in quanto evita le pressioni eccessive sui punti di appoggio e su eventuali muscoli indolenziti.

  • In schiuma. A differenza del memory, rende molto più rigido il materasso. Se ti sembra sempre di sprofondare nel letto, scegliere un modello in gommapiuma ti permetterà di mantenere una posizione più comoda fino al risveglio.

  • In lattice. la fibra elastica si adatta perfettamente alla sagoma del corpo offrendo una certa rigidità al materasso. Questa soluzione regala sollievo ai fianchi evitando di farti assumere posizioni scomode e troppo dolorose.

  • In piuma, noto anche come featherbed. Rende il letto molto più confortevole, garantendoti sonni tranquilli, senza incorrere in frequenti risvegli notturni. La piuma è per sua natura altamente traspirante e fresca, motivo per cui potrai utilizzare questa tipologia di topper anche in estate.

 

Come scegliere un topper per il materasso

Per scegliere un buon topper per materasso matrimoniale o singolo dovrai naturalmente tenere in considerazione diversi fattori.

Per prima cosa accertati di cosa hai realmente bisogno: il tuo letto, allo stato attuale, è troppo rigido o non garantisce un corretto sostegno?

Un altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione per la scelta del topper è il suo spessore.

In genere, un prodotto di buona qualità presenta uno 4 centimetri, ma se si vuole puntare ad un benessere assoluto, il consiglio degli esperti è di puntare su modelli che varino dai 6 ai 10 cm.

Topper In Piuma d'oca - Dreamin*101 

 

I materiali sono naturalmente fondamentali nella scelta del topper giusto. E' sempre consigliabile optare per prodotti realizzati con materie prime attentamente selezionate, meglio se si opta per modelli traspiranti, leggeri e freschi.

I materiali naturali, come la piuma, hanno sicuramente la meglio in questo senso, poichè sono dotati di naturali proprietà in grado di eliminare l'umidità in eccesso e rendere il riposo confortevole e fresco in ogni stagione. 

Per scegliere adeguatamente il topper perfetto, ricordati di prestare una particolare attenzione anche alle misure.

Sul mercato trovi un’ampia gamma di topper dalle dimensioni varie, perciò è importante assicurarsi di scegliere la misura adeguata al proprio materasso. Trattandosi di un prodotto imbottito, spesso è consigliabile optare per una misura leggermente più grande rispetto al proprio materasso: le misure riportate sono infatti solitamente riferite al tessuto senza imbottitura. Questo però, una volta imbottito, tende a perdere alcuni cm in lunghezza e larghezza, per questo è sempre consigliabile optare per la misura leggermente più grande, in grado di aderire al materasso in modo perfetto. 

Topper materasso duro o morbido per dormire bene?

Il topper per materasso va scelto in base alle esigenze. Pertanto, se il tuo letto è ormai scomodo e troppo duro, opta per una soluzione in piuma oppure in memory foam.

Al contrario, se manca di rigidità ed è quindi molto morbido, acquista un prodotto in lattice o in schiuma, ideali per dormire bene.

 

Topper materasso per l'estate


Un acquisto oculato può consentirti di utilizzare il topper materasso anche per l'estate. La scelta più smart in questi casi è optare per un prodotto in piuma. Come già accennato, le vere piume d'oca sono traspiranti, leggere e offrono un grande comfort.

La sensazione che otterrai poggiando il tuo corpo sul letto? Un'incredibile benessere e freschezza in ogni stagione.

Questa tipologia di topper sostiene senza farti sprofondare, e soprattutto è dotata di naturali proprietà traspiranti, che eliminano l'umidità in eccesso, garantendoti un risveglio sempre appagante e piacevole. 

Provare per credere! ;) 

Topper e Set Proteggi Letto - Dreamin*101 

lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati