Piumone sintetico o in vera piuma? La scelta dell’imbottitura.

L’inverno si avvicina e, con lui, la voglia di chiudersi in casa al calduccio. Per affrontare al meglio la fredda stagione, è bene iniziare a considerare se siamo ben equipaggiati e, soprattutto, se abbiamo tutto ciò che ci serve per rendere il letto il nostro rifugio ideale. Mentre è responsabilità di guanciali e materassi aiutarci a mantenere la giusta postura, è al piumone che spetta il ruolo di creare quel bel tepore casalingo, offrendoci comfort e benessere in linea con le nostre esigenze. Se il suo acquisto rientra nella lista delle spese invernali, è necessario documentarsi su come scegliere il piumone per il letto e, di pari passo, informarsi sulla composizione della sua imbottitura, perché è questa che vi farà compagnia per molti anni e per questo andrà scelta con cura. Presto dovrete chiedervi: piumoni vera piuma o piumone sintetico? La scelta tra le due determinerà la qualità del sonno, consegnandovi a riposi più o meno in armonia con la natura.

Piumoni in vera piuma: calore e comfort senza paragoni

Se protezione ed equilibrio sono gli ingredienti fondamentali per la ricetta del vostro relax, i piumoni matrimoniali in vera piuma fanno sicuramente al caso vostro. A differenza della fibra di cellulosa, del cotone e della canapa o di altre imbottiture sintetiche create artificialmente, la piuma d’oca è il materiale che meglio di tutti si adatta al piumone per il letto perché regala performance uniche in termini di temperatura e benessere. Questo grazie a due funzioni fondamentali per noi e per l’ambiente che ci circonda:

  • Funzione igroscopica: il piumino, la parte più pregiata del piumaggio di anatre ed oche, funge da vero scudo termico, capace di filtrare la nostra temperatura corporea, regolando quella esterna. Durante la notte, infatti, è in grado di assorbire l’umidità prodotta naturalmente dal corpo (che si aggira intorno ai 0,2 litri/notte) e di trasportarla gradualmente verso l’esterno, lasciandoci in un microclima asciutto e confortevole. Proprio così: mentre noi riposiamo, il piumino lavora per assicurare a noi e ai nostri cari il massimo del comfort.
  • Funzione termoregolatrice: i fiocchi leggeri che costituiscono il piumino creano all’interno dell’imbottitura un cuscinetto d’aria che isola il corpo dall’ambiente esterno e diffonde allo stesso tempo in modo omogeneo il calore in tutto il letto. Le statistiche ce lo confermano: la fibra sintetica – o altri materiali – non regge il confronto con la vera piuma in termini di isolamento termico. Il potere di un fiocco di piumino d’oca o anatra a tal riguardo, infatti, supera dell’80% quello della lana di pecora e di più del 100% quello dell’ovatta in fibra sintetica. Di conseguenza, a parità di isolamento termico, il piumone vera piuma ha un peso nettamente inferiore a quello di una coperta di lana o di un piumone a fibra sintetica, a vantaggio di un elevatissimo livello di benessere fisiologico.

A minor peso corrisponde quindi maggior comfort? La risposta è certamente sì! E non è finita qui: più la piuma utilizzata sarà pregiata, minore sarà la quantità impiegata per l’imbottitura, per un piumone di grande volume e leggerezza. Al contrario, se si sceglie di affidarsi alla fibra sintetica (e quindi a materiali meno pregiati con meno volume), bisognerà accettare un’imbottitura che, a parità di grado di calore, risulterà più pesante.

Piumino in vera piuma: la miglior difesa contro l’attacco degli acari

A differenza dei piumoni sintetici, i piumoni matrimoniali in vera piuma sono naturali nemici degli acari che, in essi, non trovano un habitat per proliferare. In particolare, se siete in cerca del piumone antiacaro per eccellenza, la soluzione è il piumone d’oca. Come abbiamo già visto, infatti, la piuma di questo volatile favorisce la traspirazione, a vantaggio di un ambiente secco e pulito, e, quindi, inadatto agli acari che invece prediligono ambienti umidi. Per questa ragione, il piumone vera piuma è da sempre il miglior alleato di chi soffre di allergie. Inoltre, i trattamenti termo-igienici a cui è sottoposta la piuma in fase di sterilizzazione causano la totale rimozione di batteri e microrganismi. Grazie a una centenaria esperienza Made in Italy e a continui investimenti in Ricerca&Sviluppo, dreamin’101 ha sviluppato un sofisticato processo di lavorazione che, dalla selezione della materia prima, conduce alla realizzazione di piumoni che godono di altissimi livelli di pulizia. La fase di igienizzazione a cui sono sottoposti, infatti, assicura una sterilizzazione in linea con i più rigorosi standard internazionali, grazie all’alta temperatura dell’acqua impiegata e alla lunga durata dei lavaggi. Il ripetuto spolvero e gli approfonditi risciacqui ne garantiscono inoltre la piena non allergenicità.

Riassumendo: vera piuma o fibra sintetica?

L’ago della bilancia sono sempre, in ultimo, i bisogni diversi di ciascuno di noi. Ma questi devono tener conto di importanti benefit che, senza ombra di dubbio, sono assicurati solamente da prodotti d’eccellenza. Per questo, nella scelta del piumone per il lettol’alta qualità corrisponde al piumino matrimoniale vera piuma. Termoregolazione, isolamento termico, leggerezza e igiene sono la risposta ideale per chi ama un relax all’insegna del benessere.

Leggi anche: piumone matrimoniale in vera piuma

Piumino, piuma e piumetta differenza

Quando parliamo di imbottitura capita di nominare il piumino, la piuma e la piumetta. Ma qual è la differenza?

La piuma ha una qualità inferiore rispetto al piumino e solitamente non è l’imbottitura più adatta alla creazione di piumoni di qualità a causa del fatto che è pesante e non mantiene molto il calore. La piumetta riguarda invece le piume più piccole dell’animale che pur avendo la stessa struttura delle piume hanno dimensioni inferiori. La piumetta si posiziona a metà tra la piuma e il piumino in termini di qualità, ma l’imbottitura più adatta ai caldi piumoni invernali è sicuramente il piumino: mantiene il calore, viene prodotti in quantità limitate dall’animale stesso ed è estremamente morbido.

Differenza tra piumino d’anatra e d’oca

La differenza tra la piuma d’anatra e quella dell’oca è che la prima risulta essere più pregiatoa meno pesante e più calda rispetto alle piume dell’oca.

Dobbiamo capire quindi come sceglierlo, se comprare un piumone realizzato con l’imbottitura sintetica o naturale. Parliamo ora di piumini realizzati con piume e piumino d’oca (se ne trovano anche con piume d’anatra ma sono meno pregiati, più pesanti e meno caldi) i quali oltre ad essere più caldi e più leggeri esercitano durante la notte una funzione termo regolatrice per il nostro corpo. Infatti durante la notte le piume trattengono al loro interno l’umidità emessa dal corpo e la rilasciano al mattino, quando il piumone viene fatto arieggiare. Inoltre al contrario delle imbottiture sintetiche non favorisce la sudorazione notturna e, offrendo la massima traspirabilità, mantiene costante la temperatura corporea; e con trattamenti particolari (il nomite per esempio) è meno attaccabile dagli acari e quindi molto indicato per chi soffre di allergie.

lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati